MonteverdeToday

"Fingevano di cercare il cane, poi mi hanno rapinato": Bonnie e Clyde spaventano Monteverde

Vittima dell'aggressione una residente, che ha sporto denuncia ai Carabinieri. E intanto sui social network si sparge la voce: "Attenzione perché per le strade del quartiere sono stati già visti più volte"

Via Edoardo Jenner, Monteverde

Un uomo e una donna, lei indossa abiti bianchi, lui una giacca di pelle nera. Entrambi sulla quarantina. Fingono di cercare il loro cagnolino e poi partono all'attacco. Dopo il caso della coppia di squilibrati che assaliva i passanti, Monteverde è alle prese con due ladri che si aggirano per il quartiere. A dare l'allarme è una vittima, che ha sporto denuncia ai Carabinieri. 

LA RAPINA - E' la notte del 31 maggio. Marina (nome di fantasia, ndr) parcheggia l'auto sotto il portone di casa. Nota i due soggetti girovagare nei paraggi e insospettita esita a scendere. La coppia si allontana di poco e inscena il siparietto: la donna comincia a chiamare il cane, Billy, e a cercarlo disperata. 

Lui, approfittando degli attimi di distrazione della vittima che nel frattempo si è decisa ad avviarsi alla soglia di casa, le punta un coltello. Le strappa via la borsa e la catenina che portava al collo. Pochi istanti di panico e la fuga fulminea nell'androne del palazzo. 

L'ALLARME - Il giorno dopo è in caserma per esporre i fatti. Poi ragguaglia i residenti del quartiere sui social network, raccontando nel dettaglio l'aggressione subita e invitando tutti alla massima attenzione. A centinaia i commenti di risposta. Qualcuno due giorni dopo scrive di averli avvistati. "Appena incontrati Via Jenner - angolo Torrecremata". E la stessa Marina racconta che "li hanno giá visti varie volte a via Jenner, via di Torrecremata, via Luigi Corti, piazza San Giovanni di Dio, via delle Vigne".

IL PRECEDENTE - E non è la prima volta che qualcuno getta il quartiere nel panico. Dei primi di maggio le continue denunce dei cittadini impauriti dalla presenza di due uomini che giravano minacciosi sul territorio, spaventando e attaccando senza motivo alcuno i passanti. Un 40enne senza un braccio con un poncho di lana bianca, e un 30enne vestito tutto di nero. Il caso innescò una serie di polemiche sulla questione sicurezza. Che oggi tornano attualissime. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"PIU CONTROLLI" - "Chiedo che a Monteverde la situazione venga affrontata direttamente dal prefetto, perché c’è bisogno di maggiori controlli, specialmente nelle ore notturne". L'appello è del consigliere del XII Municipio, Marco Giudici, contattato da alcuni residenti intimoriti da quanto successo a Marina. "Nel nostro quartiere c’è un aumento di questi episodi che generano panico tra la gente. Le forze dell’ordine fanno la loro parte, ma in questo periodo è evidente che le risorse non sono sufficienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento