MonteverdeToday

Terremoto: a Monteverde muore per infarto un uomo di 76 anni

E' successo in via Ingrassia. L'uomo soffriva già di disturbi cardiaci. Fatale è stata la scossa delle 19.47 che gli ha provocato un arresto cardiaco

Un uomo di 76 anni è morto ieri sera per arresto cardiaco a seguito dello spavento avuto dopo la violenta scossa sismica delle 19.47, avvertita anche nella capitale. L'anziano, cardiopatico già sottoposto in passato a intervento chirurgico al cuore, al momento della forte scossa di assestamento si trovava nella propria abitazione in via Ingrassia, nel quartiere Monteverde.

Dopo essersi recato in bagno si è sentito male e si è accasciato. A quel punto il figlio ha allertato il 113, che a sua volta ha contatto il 118. Arrivato dopo pochi minuti nell'abitazione di via Ingrassia il personale del 118 ha potuto solo constatare la morte dell'uomo causata dall'infarto. Proprio il figlio ha raccontato agli operatori del 118 che il padre si era molto agitato per aver avvertito la scossa. Paura che, a dire del parente, sarebbe alla base dell'attacco di cuore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento