MonteverdeToday

Terremoto: a Monteverde muore per infarto un uomo di 76 anni

E' successo in via Ingrassia. L'uomo soffriva già di disturbi cardiaci. Fatale è stata la scossa delle 19.47 che gli ha provocato un arresto cardiaco

Un uomo di 76 anni è morto ieri sera per arresto cardiaco a seguito dello spavento avuto dopo la violenta scossa sismica delle 19.47, avvertita anche nella capitale. L'anziano, cardiopatico già sottoposto in passato a intervento chirurgico al cuore, al momento della forte scossa di assestamento si trovava nella propria abitazione in via Ingrassia, nel quartiere Monteverde.

Dopo essersi recato in bagno si è sentito male e si è accasciato. A quel punto il figlio ha allertato il 113, che a sua volta ha contatto il 118. Arrivato dopo pochi minuti nell'abitazione di via Ingrassia il personale del 118 ha potuto solo constatare la morte dell'uomo causata dall'infarto. Proprio il figlio ha raccontato agli operatori del 118 che il padre si era molto agitato per aver avvertito la scossa. Paura che, a dire del parente, sarebbe alla base dell'attacco di cuore.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento