MonteverdeToday

Rapina a Monteverde: si costituisce uno dei rapinatori

Si tratta di un ragazzo romano di 25 anni, incensurato. I carabinieri erano già sulle sue tracce e lui sentendosi braccato ha deciso di costituirsi

Si sentiva braccato, ormai ad un passo dall'essere arrestato. Anche per questo uno dei due autori della rapina di ieri alla gioielleria di Piazza San Giovanni di Dio si è consegnato spontaneamente ai carabinieri della Stazione Roma Bravetta.

Si tratta di un ragazzo romano di 25 anni, incensurato. I militari lo avevano già identificato subito dopo il colpo grazie alle  descrizioni fornite dalle vittime e agli accertamenti svolti sul  ciclomotore abbandonato sul luogo della rapina.

Ricercato insieme al complice in tutto il quartiere, il giovane, sentitosi  braccato, ha deciso nella tarda serata di ieri di confessare tutto ai Carabinieri. Di fondamentale importanza per le indagini é stata anche la tempestività dell'intervento dei militari, resa  possibile grazie ad una serie di servizi antirapina svolti  proprio nella zona della gioielleria assaltata, e la  collaborazione che i Carabinieri hanno ottenuto dai numerosi  testimoni e dai commercianti della zona che erano arrivati in  aiuto dei gioiellieri.

Sono invece ancora in corso le ricerche dell'altro rapinatore. I due non erano riusciti a fuggire perchè il motorino che avevano lasciato fuori dalla gioielleria non è ripartito. I due a quel punto sono fuggiti a piedi, inseguiti dai passanti che però non sono riusciti a fermati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento