MonteverdeToday

"Aiuto": dalla buca spunta una mano. E' la nuova opera dello scultore dei tronchi

La nuova e dissacrante installazione di Andrea Gandini

E' diventato popolare scolpendo i tronchi. Andrea Gandini, il giovane artista che restituisce vita alle ceppaie dimenticate, ha realizzato una nuova installazione. Si tratta di una mano, posizionata in una delle tante buche disseminate nella Capitale. 

Com'è nata l'idea di raelizzare quest'originale opera d'arte?

Mi sposto in scooter e quindi mi capita spesso di dover fare lo slalom tra le buche che si sono aperte nell'asfalto. Vorrei far notare che non è una novità, ma sicuramente è un problema che riguarda questa città. Così ho pensato che potesse essere divertente rappresentare questa mano, come fosse quella di un uomo sprofondato nell'asfalto o che, vicevesa, tentasse di emergere dalle viscere della terra.

"Aiuto" è un'installazione temporanea. Ma è anche itinerante?

Potrebbe essere una buona idea, spostarla da una buca all'altra. Non ci avevo ancora pensato perchè la genesi, in realtà, è stata molto semplice: volevo inserire un contenuto nuovo e divertente sulla mia pagina facebook. Sto lavorando ad una mostra e non potendo mettere le opere che lì saranno esposte, avevo pensato di posizionare una mano in una delle tante buche di Roma.

E' stato difficile individuarne una?

Diciamo che ho dovuto fare più di un tentativo. Avevo pensato inizialmente a Portuense ma le buche lì erano talmente profonde che la mano vi sprofondava all'interno. Per questo ho ripiegato su Piazzale Dunant, a Donna Olimpia. Lo posizionata e l'ho rimossa. Potrei in effetti farla diventare un'opera d'arte itinerante.

Hai ricevuto tanti complimenti su facebook, ma ormai sarai abituato perchè, sui social network, le tue installazione sono molto apprezzate. Ti capita di essere contattato dai cittadini?

In effetti sì, le proposte che mi arrivano dai cittadini sono numerose e molti, anche comprensibilmente, mi chiedono d'intervenire gratuitamente per scolpire i tronchi in città.

Ma non si vive di solo volontariato. A proposito, dov'è che allestirai la prossima mostra?

Diciamo che fortunatamente ci sono anche diversi privati che mi commissionano le sculture...per quanto riguarda la mostra sarà inaugurata il 6 aprile nella Sala Blu, in via del teatro pace. Ho riprodotto, in maniera più dettagliata, i tronchi che ho gà realizzato in giro per Roma. Il tema della mostra, è quella della vita presente all'interno del legno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A ben vedere, il successo dell'artista è anche frutto della sorpresa che riesce a suscitare. I romani hanno mostrato d'apprezzare la trasformazione di un arredo vecchio e dismesso, come può essere una ceppaia lasciata in un marciapiede. Ma hanno anche gradito la provocazione insita in una mano che sbuca nell'asfalto. La sua scoperta, anche in questo caso, rappresenta una divertente sorpresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Castel Sant'Angelo, in bilico sul cornicione del ponte a tre metri dal Tevere

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

  • Coronavirus: a Roma 21 nuovi casi, 24 in totale nel Lazio. I dati Asl del 13 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento