MonteverdeToday

Terrore in casa: agli arresti domiciliari picchia e minaccia genitori, moglie e figlio

L'uomo aveva creato un clima di paura accentuato dall'abuso di alcol e droga

Aveva creato intorno a sé, spesso in stato di alterazione psicofisica a seguito dell’abuso di sostanze stupefacenti od alcoliche, un clima di forte terrore, palesate dalle continue minacce di morte e aggressioni fisiche nei confronti dei propri anziani genitori, della moglie e del figlio appena maggiorenne. Siamo a Ponte Galeria, dove i carabinieri della locale stazione hanno poi arrestato un uomo romano di 46 anni, già agli arresti domicilairi per altri reati. 

Le prove raccolte dai militari dell'Arma hanno consentito al magistrato di emettere un provvedimento di arresto del violento e la sua immediata traduzione presso la casa circondariale di Roma Regina Coeli, proprio al fine di tutelare la sicurezza dei familiari con cui conviveva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

Torna su
RomaToday è in caricamento